É nata la “Commissione italiana dell’uva da tavola”

É nata la “Commissione italiana dell’uva da tavola”

Copia di Senza titolo (7)

Ieri, giovedì 28 maggio 2020, è nata ufficialmente la “Commissione italiana dell’uva da tavola”.

Circa 50 i soci fondatori, afferenti a tutti i diversi settori che compongono il comparto dell’uva da tavola italiana.

Tra gli obiettivi della Commissione italiana dell’uva da tavola: ampliare i mercati di esportazione e ridurre i costi di produzione.

Massimiliano Del Core, promotore dell’iniziativa, spiega ad uvadatavola.com: “Il primo intento della Commissione è quello di ascoltare e rappresentare le diverse esigenze di ogni componente della filiera e lavorare in ottica di armonizzazione. Allo stesso tempo la commissione sarà impegnata a permettere la circolarità delle informazioni tra il segmento produttivo, commerciale e tecnico dell’indotto. Ovviamente tra gli obiettivi c’è anche quello di ampliare i mercati di esportazione e favorire i processi di ricerca e di innovazione colturale”.

Fonte: uvadatavola.com